Sono nato nel 1983 in un piccolo paese della Maremma Toscana Cinigiano (Grosseto) e fin da piccolo cresco con la passione per il disegno e per l' arte.
Durante l' adolescenza vengo a contatto con il mondo dei tatuaggi grazie ad alcuni amici più grandi e ne rimango assolutamente affascinato . Iniziai ad avvicinarmi a questa realtà ed in modo completamente autodidatta iniziai a fare i primi esperimenti , dopo corso regionale, prima sulla mia pelle e poi su quella degli amici. 
Nel 2006 dopo anni  di lavoro e sacrifici per mettere i soldi da parte  decido di concretizzare questa passione e parto per la Thailandia dove frequento una scuola internazionale di tatuaggio tradizionale, diretta dalla maestra Khantima Aranjolovic.  
Dopo qualche esperienza di apprendistato e aver ottenuto l' abilitazione professionale, nel 2008  nasce il Matrix Draws Tattoo Studio a  GROSSETO
Il  suo percorso non é speciale ne particolare, si tratta di una vita di sacrifici , di rinunce e delusioni.
Chi ha 30/35 e vive in italia subisce costantemente da sempre un’impoverimento culturare ed artistico per far spazio ad altri futili interessi, 
Sono profondamente appasionato d’arte, ho colmato la mia mancata istruzione con la mia curiosità e grazie ad internet ho creato un mio percorso parallelo.
Sono tatuatore e ció mi permette di vivere con l’arte , in particolar modo mi ha dato possibilità di migliorare tecniche e conoscenzee creare la mia “Bottega” per continuare ad andare avanti.
Si, ho preferito creare una bottega con una piccola galleria dopo le mille delusioni da parte di fantomatici galleristi ladri di speranze e percentuali .
Ritornare in bottega per assaporare l’arte come un tempo concepita, con sudore tecnica e soddisfazioni soprattutto da parte del più piccolo cliente che ti aiuta ad andare avanti anche con 50€ a quadro.
Ripeto nessun corso specifico di formazione , mi sarebbe piaciuto affiancare qualcuno o avere un percorso artistico scolastico regolare ,in modo da essere alla pari come molti altri.
Spero che possa servire l’esperienza di autodidatta .
Ho sempre trovato difficoltá nel capire come andava fatto, ho sempre tentato e ritentato fino a raggiungere una sorta di lettura delle tecniche. Ho disegnato sempre fin da piccolo rubando con occhi tutto il possibile.
Il mio lavoro da tatuatore mi ha permesso di conoscere e frequentare workshop/corsi di pittura ovunque nel mondo.
Oserei dire che il boom del tattoo ha riversato nella società odierna un sacco di arte in un momento storico dove Il nostro patrimonio artistico viene giornalmente distrutto.
I miei pittori preferiti sono artisti con cui ho collaborato insieme e sono: Michael Hussar, David Kassan, Casey Bugh, Markus Lenhard, Valentina Riabova, Guy Atchinson, Shawn Barber, Chris Digwell, Jeff Gougue, HENRIK ULDALEN .
Quello che mi distingue probabilmente è la forza e tenacia che l’arte mi ha conferito, mi ha salvato la vita togliendomi dalla brutta strada. Svegliarsi la notte per dipingere dopo 12 ore di lavoro da operaio e tanti tanti altri motivi.
Riassumendo direi questo
Mi chiamo Fascetto Gianluca e sono Tatuatore.
L’Arte per me è l ‘estensione fisica della nostra mente del nostro cuore e della nostra anima.
Trasportiamo un bagaglio immenso di memoria… tutto quello che ci ha caratterizzati nella nostra vita lo riproduciamo sottoforma d’arte. le nostre opere sono il prodotto delle emozioni, i colori, le immagini, i suoni, odori che nel subcoscio che ci hanno caratterizzato e formati.
Sono un tatuatore !……un artista riproduce ciò che l’ha segnato, sopra un’altra persona , uno scambio fortissimo di energia ed informazioni che impressionano chi tatua e/o chi viene tatuato….. ma dentro ogni DNA CI SONO MILIONI DI ANNI DI EVOLUZIONE……. una galassia dI informazioni. ….milioni dI persone. chi riproduce tutto questo? Forse noi non lo conosciamo… ma l’arte per me è testamento per le persone future ……………………. forse nel mio D.N.A

Grazie per l’attenzione.
Gianluca